Datorade o Datobull per gli sportivi!

dalla bacheca di Michele Bernasconi:

Siccome mi scrivono spesso riguardo al frullato di datteri (datorade o datobull) cercherò di rispondere brevemente:
1. Come si prepara e in quale quantità? 
Frullate 4-5 grossi datteri in circa 1/2 litro d'acqua fino ad ottenere una bevanda completamente liquida.

2. Durante sforzi fisici di durata media é possibile nutrirsi solo con il datorade?
In linea di massima si, anche se consiglio di portare con se anche una borraccia con semplice acqua. Specialmente in estate.

3. Nel datorade ci sono tutti i nutrimenti necessari per sforzi intensi che superano le 4-5 ore?
Il nostro corpo é concepito per funzionare grazie agli zuccheri della frutta. Gli sport estremi non sono però naturali e richiedono un supplemento di minerali, tra questi il sodio. Una carenza di sodio nel sangue durante sforzi prolungati può portare ad iponatriemia. Ultimamente durante gli allenamenti in montagna superiori ai 30 km ho iniziato ad introdurre del sodio tramite i sali del Dr. Schussler nr. 8 e 9 fatti sciogliere in acqua. Questo accorgimento é però necessario solo per chi fa sport agonistico.


4. Perché preferire una bevanda liquida come il datorade anziché della normale frutta o altri alimenti solidi?
Introducendo alimenti liquidi non facciamo sprecare energia al nostro stomaco, ma anzi diamo al nostro corpo zuccheri già pronti all'uso che entrano subito in circolo e si trasformano in energia. (spiegato in modo molto semplicistico)

Commenti