Detox con amore...e molto altro!

Il 28 febbraio ho annunciato che avrei iniziato un Detox di 21 giorni e il 29 ho iniziato a seguire un gruppo creato da Vanessa Sartori per affrontare insieme questo periodo.

Mi è sembrata una ottima idea: la primavera si avvicina e il nostro corpo ha bisogno di "smaltire l'inverno"!

Mi è anche piaciuta l'idea perché il Detox termina proprio il 21 di marzo, giorno di inizio della Primavera ma anche data del corso che terrà a Milano: Il crudismo liquido: come smaltire l'inverno.

Il gruppo di Vanessa Sartori (Detox con Amore) è attivo tutto l'anno e ci sono moltissime informazioni utili per tutti.

Ho conosciuto Vanessa su Facebook quando ha raccontato la storia di guarigione,

Vanessa aveva dei polipi che le impedivano di sentire gli odori insieme ad altri disturbi che ha deciso di affrontare con un cambio alimentare

Ormai tutti sono convinti che una alimentazione più attenta possa davvero migliorare la propria salute e per questo non trovo più persone impreparate davanti alla parola detox o crudismo anzi, spesso mi danno consigli letto sull'ultima rivista o sentiti in televisione.

Ma torniamo al detox.

Come sempre tra il dire e il fare ci sono molte cose e io pur volendo tornare ad una alimentazione prevalentemente crudista continuavo a trovare mille scuse. Ma si sa... chi ben comincia...e così ho deciso di seguire Vanessa in questa avventura: 21 giorni di crudismo totale o parziale in base alle proprie possibilità e alle nostre necessità. Infatti ricordiamoci che non è necessario fare crudismo al 100% per avere dei benefici.

Oggi è il giorno 17 e sono molto felice di aver aderito al gruppo.

Finalmente mi sono tolta un pò di inverno di dosso e soprattutto o riacquisto ottime abitudini che da sola non seguivo facilmente.

La mia difficoltà (o meglio la mia scusa) è la famiglia. Loro non seguono le mie scelte alimentari e dunque tendevo troppo spesso a rinunciare la mio pasto crudo.
Volendo seguire il gruppo ho visto che non è poi così complicato gestire le cucine diverse e che risultati: da oltre 2 settimane dieta prevalentemente crudista con rari piatti cucinati alla sera.

Ho anche iniziato ad essere costante nella attività fisica e a risvegliare le buone abitudini di consumare frutta e verdura in quantità con elaborazioni più o meno spinte.
Ho anche inventato qualche nuova ricetta o rivisitato ricette ispirandomi all'ingrediente che avevo sotto mano in quel momento.




Il gruppo tra 1 settimana terminerà. 
Molti forse torneranno alle precedenti abitudini, altri ne avranno acquisite di nuove.

Io ho deciso di continuare semplicemente  perché questi ritmi e questo stile alimentare mi appartengono più di ogni altro, certo mi concederò sgarri se meritano, ma in linea di massima proseguirò almeno fino all'autunno.

Per approfondire alcuni aspetti ho anche deciso di seguire Vanessa nel suo prossimo corso online Maestro di te stesso: 45 giorni dedicati alla ricerca di noi.



Commenti